JUVE – Zamparini: “Alla Juve se qualcuno deve crescere non è Dybala ma Allegri”

JUVE – Zamparini: “Alla Juve se qualcuno deve crescere non è Dybala ma Allegri”

Zamparini, intervenuto ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport”, ha parlato della situazione di Dybala alla Juventus

veron

TORINO – Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, è intervenuto così ai microfoni de “La Gazzetta dello sport” riguardo la querelle: “Alla Juve se qualcuno deve crescere non è l’argentino ma l’allenatore. Allegri è come tutti gli allenatori italiani, crede di poter condizionare il gioco ma non capisce che i giocatori di talento vanno lasciati liberi. Io scommetto su Dybala perché non ho mai visto un giocatore così forte nel mio Palermo. Nel giro di 2-3 anni può diventare il nuovo Messi. Con lui la Juve ha fatto un grande affare”. Fa infatti pensare che Dybala, mr 40 milioni di euro, non abbia iniziato da titolare nessuna delle due partite ufficiali della Juventus in questo inizio di stagione. Secondo Allegri alla Joya, soprannome di Paulo Dybala, mancherebbe ancora quell’esperienza necessaria per fare la differenza nella Juventus, stessa identica situazione dello scorso anno per lo spagnolo Morata. Il tecnico bianconero non vuole buttarlo subito nella mischia ma vorrebbe farli fare quelle esperienze necessarie affinche tutto il suo talento venga fuori. Come dice Zamparini, la Juventus potrebbe avere il nuovo Messi in casa propria, e non avrebbe alcun senzo rovinarlo subito quando gli si potrebbe dare il tempo di maturare, soprattutto perche, in questa stagione di rinnovamento le sue giocate potranno, e dovranno, essere un’ancora di salvezza per tutto il mondo Juventus.

Juvenews.eu

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy