JUVE-UDINESE/ Allegri: “Abbiamo tanti giocatori nuovi. Ottima prestazione”

JUVE-UDINESE/ Allegri: “Abbiamo tanti giocatori nuovi. Ottima prestazione”

Allegri è comunque soddisfatto per la prestazione: “Mancava solo il gol” e sposa le parole del difensore Leonardo Bonucci

Massimiliano Allegri

TORINO – Anche Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium per commentare la sconfitta con grande serenità: “La squadra per 70 minuti ha fatto quello che doveva. L’unica cosa che non ha fatto è il gol. L’unico tiro dell’Udinese è statoi quello del gol e abbiamosbagliato anche noi ad allungarci troppo: dobbiamo migliorare su questo. Abbiamo giocatori nuovi che devono abituarsi ed integrarsi, ma non posso dire nulla perchè p stata fatta una buona partita. Quando hai tanti giocatori nuovi, è normale che ci voglia tempo. Non credo meritassimo la sconfitta, ma il calcio è così: se non fai gol va male. Coman ha fatto una buona partita ma manca in fase realizzativa: è un ragazzo del ’96. La mia squadra è attrezzata per fare molto bene già così non possiamo ancora stare a parlare di Andrea Pirlo, Carlos Tevez e Arturo Vidal. La prestazione di stasera è stata buona. Amaro in bocca, ma dobbiamo essere consapevoli che siamo forti e abbiamo la possibilità di vincere se lo vogliamo. Adesso sono poco lucido di parlare per mercato perchè ho ancora in testa la partita”.

Anche lui, come il suo difensore Leonardo Bonucci, è molto soddisfatto per la prestazione che supera l’amarezza della sconfitta. Un record spezzato: c’è da migliorare.
Stesse parole poi ripetute in occasione della conferenza stampa: “Perdere fa male e siamo arrabbiati. Ma, ripeto, la squadra per 70 minuti ha fatto una buona prestazione, l’Udinese la prima volta che è uscita dalla propria metà campo ha fatto gol. Bisognava essere più bravi in quella situazione. Poi nell’ultimo quarto d’ora sinceramente ci siamo un po’ disuniti, abbiamo avuto un po’ fretta di recuperare la partita anche se c’era tempo. Questa è la cosa che dobbiamo metterci nella testa perchè ci sono le partite in cui vai in difficoltà e nei momenti di difficoltà devi avere la tranquillità nel continuare a giocare. L’abbiamo persa quindi bisogna a malincuore accettare il risultato e soprattutto andare a lavorare come è normale fare su quelle che sono le cose da andare a migliorare”. Ora c’è attesa per Cuadrado: “Innanzitutto credo che la rosa della squadra dovrebbe essere formata da ottimi giocatori. Poi in qualche modo li sistemo in campo”. L’ultima domanda è sul mercato: “Per quanto riguarda il mercato, credo che la società pensi a questo, l’abbia fatto, lo stia facendo nel migliore dei modi. Noi dobbiamo pensare solo  a lavorare e a rimettersi in carreggiata. Di risultati, non di prestazioni”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy