Juve-Cagliari, la partita degli ex. Quanti incroci con il passato!

Juve-Cagliari, la partita degli ex. Quanti incroci con il passato!

Da Isla a Padoin, passando per Borriello e Allegri.

Storari

TORINO – Stasera allo Juventus Stadium si gioca una partita tutt’altro che normale per molti giocatori che scenderanno in campo: nel Cagliari sono pronti a colpire con il classico gol dell’ex Borriello, Padoin, Isla e Giannetti. Per l’attaccante solo una breve esperienza di 6 mesi a Torino, ma  tifosi  ricordano il  bomber campano come l’uomo del goal Scudetto a Cesena nell’annata 2011-2012. Ricordati con meno entusiasmo invece Storari, Isla e Giannetti: i tre per motivi diversi non sono riusciti ad entrare nel cuore della tifoseria: il portiere ha avuto un mostro sacro come Buffon davanti, e si è dovuto accontentare di poche presenze. Su Isla hanno pesato invece nemurosi problemi fisici, mentre Giannetti ha giocato (e fatto bene) solo in Primavera. Menzione speciale per Padoin, vero e proprio idolo degli juventini: giocatore di una professionalità unica, mai una parola fuori posto, e un contributo importante anche nelle poche occasioni capitate. Anche il tecnico Massimiliano Allegri è un ex: ha guidato i sardi nella  stagione 2008-2009 con ottimi risultati, ma poi  l’ex patron Massimo Cellino lo esonerò dopo un filotto di risultati negativi pur ormai a salvezza consolidata. Juve- Cagliari, una partita dal sapore particolare che promette spettacolo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy