Dybala: “Ho un rapporto fortissimo con la Juve, il Barca è gossip”

Dybala: “Ho un rapporto fortissimo con la Juve, il Barca è gossip”

Paulo Dybala parla sul Corriere dello Sport del suo presente e futuro

di Alessandro Fulgenzi

TORINO- Dybala lontano dalla Juventus? Ci pensa il baby fenomeno a fare chiarezza sul Corriere dello Sport: “Non so se sono al cento per cento, però sto sempre meglio. Giocare è il desiderio di ogni calciatore, però siamo tanti e c’è un allenatore che decide. Siamo primi in serie A e abbiamo chiuso in vetta il girone di Champions: cosa dobbiamo fare di più? Certo, nel gioco non siamo perfetti, ma serve pazienza perché abbiamo cambiato tanto: per fortuna abbiamo un tecnico molto bravo a inserire i nuovi nel gruppo. La Juventus è sempre favorita. Per giocatori, allenatore e storia. Il Milan mi piace, perché mi piacciono le squadre che puntano sui giovani: in Italia non è usuale. Non dimentichiamo la sconfitta di San Siro: sarà una rivincita, vogliamo il primo trofeo della stagione in Supercoppa.

Un pensiero anche alla prossima gara, quella decisiva, contro la Roma: “Gli anti-Juve sono tanti: vinciamo da anni ed è normale che sia così, sabato non avremo contro solo la Roma ma per noi è una carica in più. Ammiro Totti quando l’ho incrociato con il Palermo gli ho chiesto la maglia. Se penso che quando lui ha debuttato in A non ero nato mi vengono i brividi: giocare a quarant’anni nella propria squadra del cuore è un sogno che tutti vorrebbero vivere”.

Su Gonzalo Higuain ed il suo mal di goal secondo i media: A Gonzalo Higuain piacciono due cose, vincere e fare gol. Essere criticati è un destino dei più forti. E’ capitato pure a Messi. Noi non possiamo chiedergli di più: segna goal importanti, aiuta la squadra. Io lo guardo tanto e cerco di imparare”.

Sul suo amico Pogba: “Siamo in contatto, cii manca per qualità in campo e ci mancano le risate nello spogliatoio che ci facevamo. Anche noi, però, manchiamo a lui: basta guardare la classifica nostra e quella dello United.

“Contro il Porto in Champions, in Europa non si può sottovalutare nessuna squadra. Hanno uno stadio caldo, me ne ha parlato Alex Sandro. Vincere la Champions? Non mi piace parlare di sogno, perché poi ti svegli e finisce tutto in un attimo, è un obiettivo: i nostri sono arrivare a Cardiff e cercare di entrare nella leggenda con il sesto scudetto consecutivo. Sarà molto dura, ma noi ci siamo”

Infine un occhio al mercato: “Al Barcellona? E’ solo gossip , sono legatissimo alla maglia bianconera: la gente deve capire che ho un rapporto fortissimo con la Juve e non dare retta alle voci che escono.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy