Di Marzio: “La Juventus aumenta il pressing per Patrik Schick”

Di Marzio: “La Juventus aumenta il pressing per Patrik Schick”

Di Marzio giornalista di Sky Sport, ha parlato della trattativa tra i bianconeri e la Samp per l’attaccante blucerchiato

Patrik Schick

TORINO- “Il club bianconero è già pronto a rinforzarsi sul mercato: mirino ben puntato e profilo giusto individuato, la società del presidente Agnelli aumenta il pressing per Patrik Schick. Per arrivare all’attaccante ceco classe ’96 la Juventus sta facendo i passi giusti sia con l’agente che con il giocatore, per il quale la presenza di Pavel Nedved si sta rivelando importante. Ma anche con la Sampdoria il dialogo sta diventando proficuo: il club blucerchiato vorrebbe tenere Schick ancora un anno in prestito, ma su questo punto l’entourage del giocatore non sarebbe affatto convinto. Dello stesso avviso anche Schick, per il quale l’obiettivo non è giocare a tutti i costi subito titolare in un grande club, ma riuscire intanto a ritagliarsi lo spazio giusto. Contatti che proseguono e Juventus che al momento è quindi più vicina, anche se l’operazione non è ancora fatta. L’agente del giocatore, Paska, sarà nuovamente in Italia la prossima settimana ed insieme a Bruno Satin si valuteranno le ultime situazioni. Per Schick – la cui clausola rescissoria a 25 milioni si può esercitare da fine stagione, ma considerati i rapporti esistenti in Serie A i club poi negozieranno con la Sampdoria i termini di pagamento dell’intera cifra – ci ha provato anche il Napoli, ma in azzurro gli spazi sarebbero ridottissimi. Tentativi anche da parte di Roma e soprattutto Inter, che si è mossa da tempo e resta in corsa, ma alla fine ad essere decisiva potrebbe essere la volontà del giocatore, che ad oggi spinge oggi per la Juventus. L’obiettivo è individuato: aumenta il pressing della Juventus per Patrik Schick”. Parola di Gianluca Di Marzio tramite il suo sito web ufficiale

Di-Marzio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy