Di Livio: “Champions? Mi aspettavo una Juve più concreta”

Di Livio: “Champions? Mi aspettavo una Juve più concreta”

L’ex bianconero ha parlato a zonacalcio.net

Di Livio

TORINO – Angelo Di Livio, ex ala bianconera, è stato intervistato da zonacalcio.net

Cosa o chi l’ha delusa durante la finale di Cardiff del 3 giugno?

“Forse deluso non è la parola giusta, però, ecco, mi aspettavo sicuramente una Juventus un po’ più concreta. Invece abbiamo visto che, purtroppo, dopo il primo tempo è un po’ crollata”.

Cosa manca a questa Juventus per alzare al cielo una Champions League?

“Secondo me mancano quei giocatori con quell’esperienza da Champions. Mancano un paio di giocatori che comunque l’hanno anche vinta, che la giocano da anni. Quella è una partita un po’ particolare, in cui la tensione e le preoccupazioni ti possono anche bloccare”.

Il rinnovo di Allegri è un segnale importante da parte della società?

“Beh credo di si. Nonostante i tanti anni, i tanti scudetti, nella società c’è comunque la voglia di affermarsi con Allegri. Quindi la mia risposta è assolutamente si”.

Alla fine cosa deciderà di fare Bernardeschi secondo lei?

“Bernardeschi deve decidere lui. E’ chiaro che con la Juventus farebbe sicuramente il salto di qualità. Però, allo stesso tempo credo che ci sono anche i giocatori che potrebbero avere una sola squadra nella loro carriera, un po’ come quello che ha fatto Totti con la Roma, potrebbe diventare una bandiera della Fiorentina. Queste sono situazioni che ogni giocatore deve valutare personalmente”.

Si aspetta grandi colpi in questa sessione di mercato da parte della Juventus?

“Come ho detto prima, si. Mi aspetto un paio di giocatori forti. Si fanno dei nomi, non so chi arriverà però mi aspetto che possa salire il tasso qualitativo e anche d’esperienza, soprattutto per la Champions”.

Giocatori come Douglas Costa e Bernardeschi basterebbero?

“Beh, Douglas Costa sicuramente, si parla anche di N’Zonzi che è un centrocampista molto fisico e d’esperienza. Bernardeschi è un talento. Questi sono i nomi che si fanno. Per fare il benedetto salto Allegri dovrà avere a disposizione anche queste qualità”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy