Delneri: “Aver lasciato la Juventus è il mio più grande rimpianto”

Delneri: “Aver lasciato la Juventus è il mio più grande rimpianto”

Il tecnico dell’Udinese ricorda l’esperienza passata a Torino

TORINO – Intervistato da La Gazzetta dell Sport, Luigi Delneri, all’esordio sulla panchina dell’Udinese contro la Juventus, ha parlato proprio dei bianconeri: “Una squadra che sembra imbattibile. La si affronta con dignità, sapendo che solo lei può concederti qualcosa e tu devi essere bravo a sfruttarla. Già quando c’ero io la società progettava in grande, manca soltanto la Coppa dei Campioni. Aver lasciato il club bianconero è il mio rimpianto più grande. Si ruppe Quagliarella, che era già a 9 gol. Oggi il simbolo della Juventus è Buffon, uomo onesto, corretto e responsabile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy