Collina, presto la rivoluzione: a Kiev incontro importante

Collina, presto la rivoluzione: a Kiev incontro importante

Agnelli e Ceferin si vedranno a Kiev, in occasione della finale di Champions. Si parlerà anche del designatore Pierluigi Collina

di redazionejuvenews

TORINO – L’ha definito ‘vanitoso’, Buffon. E parliamo di Pierluigi Collina, ex arbitro tra i più importanti della storia e oggi designatore ufficiale delle gare patrocinate dall’Uefa. Il motivo dell’astio? No, non la pioggia di Perugia: ma la decisione di inviare un ragazzo di 35 anni ad arbitrare un quarto di finale rivelatosi fondamentale.

Anche per questo – come raccontano Tuttosport e Corriere dello Sport – la Juve è pronta a farsi sentire in ambito europeo: innanzitutto sa che la Uefa non ha intenzione di accelerare il processo di inserimento del Var in Champions League. A Kiev ci sarà il primo incontro tra Ceferin e Agnelli, e poi si prenderà una decisione.

Secondo il quotidiano di Torino, starebbe nascendo un fronte tutto italiano contro Collina: al suo posto da otto anni, con una presa di potere ‘esagerata’ secondo le società.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

BAYERN MONACO SU HECTOR

JUVE AL LAVORO PER LA DIFESA

JUVE: PRONTO IL COLPO DAL BARCELLONA

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy