CESSIONI – Allegri, Zaza, Llorente: il triangolo no

CESSIONI – Allegri, Zaza, Llorente: il triangolo no

cessioni, allegri, conte, zaza, triangolo

CESSIONI –  Il triangolo no, non l’avevo considerato.  E’ fitto il capitolo-cessioni in casa Juventus: ed è subito triangolo, tra un amore, solo estivo, per ora, mai sbocciato tra Massimiliano Allegri e Simone Zaza, ed un’altra infatuazione folle, quella dell’ex, allenatore bianconero, Antonio Conte.

ZAZAMORE – Doveva arrivare alla Juve addirittura in anticipo, Marotta era rimasto stregato dalle sue gesta al Sassuolo, e sopratutto stregato, stavolta in negativo, dall’immobilismo di Llorente, in campo prima, in panchina poi, addormentato dalla mela avvelenata di Morata, complice l’esplosione folle dell’ex Madridista. Eppure tra Zaza ed Allegri la storia d’amore non è mai iniziata: questo amore appena nato è già finito, mormorava con Mina Radiomercato. E se telefonando il West Ham provava a chiudere l’affare, Zaza teneva duro, niente sterline, tante, niente posto da titolare in Premier League, mica la Liga Postebon colombiana, diamine, la Premier!, solo per sperare in uno sguardo non diciamo di amore, ma almeno di affetto di Allegri. Che nel precampionato era stato tenero con Zaza: “Lui e Dybala devono capire la differenza tra giocare in una squadra di metà classifica e una che deve vincere tutto”. Punto, e a capo, una botta d’amore che Zaza ha accusato, subito certificata dai fatti: insieme a te non ci sto più, sembrava mormorare Allegri, e difatti alla prima di campionato, out Morata, dentro Mandzukic-Coman, con alternativa Llorente-Dybala. Come dire: già c’è un triangolo Messi (paragone di Zamparini)-Dybala-Allegri. Zaza, non mettertici pure tu.

EPPUR SI MUOVE – Eppur si muove, forse, pure Llorente, almeno sul campo del calciomercato, spunta tra le cessioni possibili a stretto, strettissimo giro. Ed Allegri lo vorrebbe tenere, lo considera pronto, almeno lui, ed ha bisogno di giocatori pronti per allontanarsi dall’ombra di Conte (“Zaza è un giocatore determinatore, ed un’ottima punta”, il Conte-Pensiero benedicente)  e ribadire per la quinta volta consecutiva la supremazia bianconera. Siviglia forte su Llorente, Allegri sceglie Zaza, si mormora. West Ham su Zaza, alla Juve resta Llorente, si ribatte. E la querelle sembra destinata a durare, come certi amori che non finiscono, cit.Galliani, o meglio, come certi amori mai sbocciati, che un po’ diventano ossessioni (Conte-Allegri, tutto ok tra voi?), un po’ si perdono nel tempo, un po’ rimangono sospesi, indecisi, finché un colpo di vento, un altro amore, li disperde, deciso. Ed allora sarà già tempo di ricordi, di baci, pardon, di cessioni.

_____________________________________________________________________________

Resta collegato tutto il giorno con Juvenews.eu. Sotto ogni articolo, a partire da metà mattinata, troverai il video della Rassegna Stampa. Leggi tutti i quotidiani in chiave bianconera con un semplice clic. Juvenews.eu ti aspetta inoltre con la sua diretta live, le voci del pre e post partita e il commento in occasione di ogni gara ufficiale e amichevole della nostra Juventus. Accendi la tua passione bianconera
._____________________________________________________________________________
BANNERJUVE
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy