Capello: “In Italia non arrivano i giocatori più forti”

Capello: “In Italia non arrivano i giocatori più forti”

L’ex tecnico ha parlato del livello della Serie A rispetto ai campionati europei

Capello

TORINO – Intervistato da “La Stampa“, Fabio Capello, storico allenatore tra le altre di Juventus e Roma, ha voluto ribadire i limiti della Serie A: “Il nostro campionato è migliorato, ma, per quanto mi riguarda, rimane poco allentante: lo dicevo in passato, lo penso anche oggi. Può darsi, infatti non mi stupirei di vedere una formazione italiana arrivare fino in fondo nelle coppe. Ma la differenza con altre realtà, come la Liga spagnola, si vede. Il ragionamento è semplice: se non arrivano i giocatori più forti, la conseguenza non può che essere quella di avere meno appeal. E i più forti, da noi, non vengono più come qualche anno fa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy