Calciomercato, prende forma la nuova Juventus tra cessioni e conferme

Calciomercato, prende forma la nuova Juventus tra cessioni e conferme

Marotta e gli uomini mercato bianconeri vogliono rendere la rosa di Allegri ancora più competitiva per la prossima stagione

2 commenti

Partenti

di Cristiano Passa

TORINO- Archiviata la passata stagione, la Juventus sta programmando il prossimo anno per cercare di dare, ancora una volta, l’assalto alla Champions League. Marotta e Paratici sono già attivi sul mercato e, dopo essersi assicurati le prestazioni di Patrick Shick, stanno seguendo molti altri profili per regalare ad Allegri una rosa ancora più competitiva per il prossimo anno. Dei giocatori attualmente in rosa però, alcuni sono oggetto di voci di mercato e di dubbi circa la loro permanenza: con offerte provenienti da tutta Europa, i dirigenti bianconeri stanno vagliando le migliori soluzioni per regalare a Massimiliano Allegri una rosa ancora più competitiva di quella dello scorso anno.

DANI ALVES: Sicuro partente, il terzino brasiliano ha visto, negli ultimi giorni, deteriorarsi i rapporti con la squadra bianconera. L’intervista nella quale suggeriva a Dybala di andarsene, e i rumors che vogliono che lui stesso abbia cercato di convincerlo, hanno infastidito la dirigenza juventina che è a colloquio con i procuratori per trovare la risoluzione del contratto. La destinazione scelta dal brasiliano sarà Manchester, sponda City: qui ritroverà Pep Guardiola, con il quale ha passato i migliori anni a Barcellona.

NETO: il portiere brasiliano è stanco di essere solo la riserva, anche se di Gigi Buffon. Sul ragazzo ci sarebbe con attenzione il Napoli, che potrebbe perdere Reina e starebbe pensando all’ex Fiorentina. Negli ultimi giorni anche il Milan si è fatto sotto per il portiere che, dopo l’annuncio del rifiuto di Donnarumma al prolungamento di contratto, è diventato una delle piste seguite dai rossoneri per il dopo Gigio. Qualche giorno fa il procuratore del portiere è stato avvistato a casa Milan, per gettare con i rossoneri le basi di una trattativa. Il portiere piace molto anche all’estero, con il Valencia che si sarebbe visto rifiutare un’offerta di 4 milioni di euro, a fronte dei 10 richiesti dai bianconeri.

LEMINA: il centrocampista gabonese lo ha detto a chiare lettere. E’ felice a Torino, nella Juventus, ma vuole maggiore spazio. Se prima era forte l’interesse dell’Arsenal, nelle ultime settimane la Juventus ha provato a inserire il centrocampista nella trattativa per N’Zonzi, che è tutt’altro che vicina ad una soluzione. Sul giocatore ci sono anche molti club di Ligue One, con il Nizza in forte pressing.

DE CEGLIE: il 30 giugno scadrà il suo contratto con la Vecchia Signora. Nessun rinnovo ovviamente, ed un futuro ancora tutto da scrivere: il terzino con un passato al Marsiglia, al Parma, al Genoa ed al Siena a 30 anni vuole rilanciare la sua carriera. VAI AL PROSSIMO>>>

Neto-Juventus

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. "IO DICO": - 2 settimane fa

    bgfgg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. "IO DICO": - 2 settimane fa

    va bene lemina, neto,de ceglie, ma è davvero improbabile che vadano via alex sandro, dani alves, bonucci, kedira, insomma così facendo bisognerebbe rifondarla la juve e non aggiungere quei tasselli che le permetterebbero di fare il salto di qualità, insomma un po improbabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy