Calcio e musica: la storia dell’ex Juve Matteo Ghione

Calcio e musica: la storia dell’ex Juve Matteo Ghione

Il giovane, ex primavera bianconero tra il 2005 e il 2006, ha partecipato al Casting di X Factor

TORINO – La vocazione per la musica ormai sta diventando una moda tra calciatori, ai più svariati livelli: dopo i casi dei ben più noti Ronaldinho e Osvaldo, che hanno dichiarato recentemente (il secondo in realtà ha già cominciato) di voler fare i cantanti, ora è il turno di un ragazzo che sicuramente non è al livello dei due sopracitati, ma che certamente aveva un buon potenziale tra i piedi: parliamo di Matteo Ghione, giocatore della Juventus primavera che tra il 2005 e il 2006 vinse scudetto, coppa Italia e supercoppa, prima di vedersi stroncare la carriera da una rottura del legamento crociato anteriore.

L’infortunio ha segnato una svolta nella vita del ragazzo, che invece di continuare a giocare a calcio, ha preferito gettarsi nel mondo della musica con la sua chitarra. Il suo percorso è culminato con la partecipazione all’ultimo casting di X Factor, dove è passato facilmente con quattro sì, ma si è interrotto al Boot Camp, lo step prima dei live: non è bastata una straordinaria performance del brano “The Dock of the Bay” di Otis Redding. Arisa non è convinta, Matteo Ghione abbandona così il sogno di approdare in uno dei quattro gruppi per gareggiare contro gli altri concorrenti alla vittoria finale. Ci riproverà sicuramente, così come ha avuto la forza di ricominciare dopo l’infortunio al crociato. Intanto ecco il gesto di Morata che commuove tutti – CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy