Piazza San Carlo: bruciati i resti della notte di Champions

Piazza San Carlo: bruciati i resti della notte di Champions

Erano in un deposito e non erano ancora stati reclamati

di redazionejuvenews

TORINO – In un termovalorizzatore alla periferia di Torino sono stati bruciati tutti gli oggetti rimasti a terra al termine della tragica serata di Piazza San Carlo, quella della finale di Champions League persa dalla Juventus a Cardiff contro il Real Madrid. Durante la gara si scatenò una ressa tra la folla, provocando una vittima e ben 1500 feriti. Gli oggetti erano rimasti per mesi nei depositi allestiti appositamente nel capoluogo piemontese, in attesa che i legittimi proprietari li andassero a recuperare. In pochi si sono fatti vivi, circa il 30%. Da qui la decisione di bruciare scarpe, zaini e felpe rimasti da quella tragica serata.

Juvenews.eu
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy