Bolt e il sogno chiamato calcio

Bolt e il sogno chiamato calcio

Il fulmine giamaicano ama il Manchester United e in attesa di una chiamata di Mourinho, si allena in Germania con il Borussia Dortmund

Anche all’età di 30 anni, Usain Bolt continua a sognare come un bambino. Nonostante abbia vinto l’impossibile grazie alla sua velocità, lo sprinter giamaicano coltiva un desiderio comune a molti adolescenti: giocare a calcio in una grande squadra. Da sempre appassionato di “football”, il campione olimpico detentore di vari record mondiali e tre volte medaglia d’oro alle recenti Olimpiadi brasiliane di Rio de Janeiro ha già dichiarato apertamente quello che vorrebbe fare dopo il ritiro dall’atletica: scendere in campo all’Old Trafford con il suo Manchester United. Nell’attesa di una risposta da parte di José Mourinho, il giamaicano sarà in campo con il Borussia Dortmund per una serie di sedute atletiche organizzate dalla Puma: sponsor tecnico non solo del velocista, ma anche della stessa squadra dell’allenatore Tuchel.
Fedele al suo motto (“Nulla è impossibile”), Usain Bolt si appresta dunque ad indossare la maglia giallonera del Borussia e a fare il suo ingresso sul terreno di gioco del “Dortmund Brackel Training Ground”: il centro sportivo del club tedesco. Un momento suggestivo per il fulmine giamaicano, che avrà modo di confrontarsi anche con Pierre-Emerick Aubameyang: uno dei giocatori più veloci della rosa del BVB. Con l’addio all’atletica sempre più vicino (previsto per il 2017), Bolt vuol così capire se davvero potrà avere un futuro nel calcio e se realmente potrà realizzare quella che è la sua più grande ambizione: “Giocare con lo United? Ne stiamo parlando con alcune persone – ha rivelato al “Guardian” il giamaicano – Sarebbe un sogno che diventa realtà. Mourinho? Sono contento che ci sia lui, perché è un vincente. Sta lavorando duro per riportare il Manchester United a vincere dei trofei. Sta costruendo una squadra e sono sicuro che arriveranno altri grandi giocatori”. Chissà…uno di questi potrebbe essere proprio lui.BOLT BUFFON

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy