Bernardeschi: “Sto bena alla Fiorentina, anche se…”

Bernardeschi: “Sto bena alla Fiorentina, anche se…”

Il giocatore viola ha parlato del suo futuro ai microfoni de La Gazzetta

TORINO – Federico Bernardeschi ha parlato a Gazzetta: “Io oggi sto bene alla Fiorentina, e se hai un contratto lo devi rispettare: certe cose si decidono sempre in due. Il futuro nessuno lo conosce, pensiamo a lunedì. Per me l’Inter è la stessa di quando la affrontai con i Pulcini e viste le facce spaventate dei miei compagni dissi ‘Non sono per forza più forti di noi, giochiamocela’. Con l’Inter è una di quelle partite che pensi ‘è proprio bello fare questo mestiere”. Il loro momento difficile? Visto da fuori un pò mi dispiaceva, ma Pioli è un tipo quadrato, ne verranno fuori”. Lontano da Firenze?: “Si dice che un giorno potrei essere interista? Ho letto, ma ho letto anche del Barcellona, della Juve: nel calcio quasi tutto è nuvola, solo quello che non è nuvola diventa fuoco. Ventura ha riavuto gli stages ma la vittoria non è sua, è del calcio italiano: così i giovani si fanno vedere più da vicino e lui può giudicarli meglio. Torneremo un paese per giovani? Non diciamolo troppo presto, ma forse sta cambiando qualcosa. O perlomeno si fa qualcosa per cambiare”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy