Bernardeschi: “Non posso avere la continuità come chi gioca dieci partite di fila…”

Bernardeschi: “Non posso avere la continuità come chi gioca dieci partite di fila…”

Le parole dei protagonisti della sfida dell’Allianz Stadium

bernardeschi

TORINO- La Juventus vince e convince contro il Genoa in Coppa Italia: 2-0 con le reti di Dybala ed Higauin. Nel tridente offensivo titolare anche Bernardeschi con Douglas Costa e Dybala.

Queste le parole proprio di Bernardeschi a Rai Sport: “Il calo nella ripresa? Ho subito delle botte, sono calato di gamba l’importante questa sera era vincere. E’ una competizione a cui teniamo tanto. I complimenti di Allegri? Fanno piacere, lo ringrazio, io cerco sempre di farmi trovare pronto, sono qui per lavorare e non ho dubbi sulla fiducia. La punizione? Con Paulo ho bel rapporto, gli ho chiesto di tirarla e me l’ha lasciata. Se mi aspettavo di giocare di più? Nono, sono qui faccio parte di una grande rosa, il mio compito è farmi trovare pronto quando sono chiamato in causa. Serve pazienza, sono in un club fatto di campioni. Devo capire come funziona l’ambiente Juventus…Il mio ruolo? Non è importante, mi metto a disposizione, posso fare tanti ruoli, dove serve gioco. Il mister, i compagni mi hanno fatto capire. Non posso avere la continuità di giocare 10 partire di fila…Giocare una tantum rende difficile trovare la condizione con le gambe. Serve lavoro quotidiano per migliorare la condizione fisica e mentale.” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy