Allegri: “Abbiamo mollato sul goal subito, bisognava restare nella partita”

Allegri: “Abbiamo mollato sul goal subito, bisognava restare nella partita”

Le parole dopo la finale di Champions dei protagonisti: parla il tecnico bianconero

allegri

TORINO- La Juventus crolla a Cardiff: sul più bello, dopo aver riacciuffato il pari la Vecchia Signora incassa ben 4 goal da un Real Madrid galattico e perde ancora una finale per aggiudicarsi la massima competizione europea.

Queste sono state le parole di Allegri ai microfono di Mediaset: “Abbiamo mollato sul goal subito, bisognava restare nella partita per poi riaprirla nella parte finale. E’ un passaggio mentale che va fatto il prossimo anno, la gestione della partita. Ma ai ragazzi dico grazie. Il 2-1 ci ha tagliato le gambe, ricordiamoci che il Real ha grandissimi giocatori che possono determinare. Bisognava ripetere i 50 minuti iniziale, ma con i se e con i ma non si fa nulla. Ora bisogna ripartire. La stagione è stata faticosa. La vita ti da la possibilità di poter riprovarci il prossimo anno. Abbiamo speso molto più di quanto potevamo spendere nel primo tempo, nelle finali non si può andare sempre a cento all’ora. Il Real nella ripresa però c’è da dire ha fatto una grande partita: nel primo eravamo noi ad alzare il ritmo. Nel secondo tempo non riuscivamo ad uscire da dietro, abbiamo subito 2-3 tiri nel primo quarto d’ora poi sul goal subito da Ronaldo posso recriminare perché non bisognava mollare. Il Real le occasioni te le lascia e dovevamo restare in partita. Il nostro obiettivo è provare a fare una grande Champions anche il prossimo anno, dobbiamo lavorare per tornare in finale anche il prossimo anno. Abbiamo bisogno di riposo e poi ripartiremo.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy