3-5-2 – Allegri conferma Padoin, l’omino Duracell in regia. Le ultime sulla formazione…

3-5-2 – Allegri conferma Padoin, l’omino Duracell in regia. Le ultime sulla formazione…

Allegri gioca il jolly per sostituire Marchisio: era già successo ad Aprile scorso contro l’Empoli. Davanti la coppia Dybala-Mandzukic

Commenta per primo!
Il jolly di Allegri gioca in regia

TORINO – Sempre sottovalutato, ma amato da tutti gli allenatori. Semplice, perché è uno studente modello. Se fossimo a scuola, Padoin avrebbe 8 in tutte le materie, scientifiche o umanistiche, non farebbe differenza. Se fossimo in guerra, coi gradi al petto o in trincea, non direbbe mai di no, in battaglia. Simone in campo, ovunque lo metti, ti dà l’anima. Nel secchione del gruppo c’è tanto sudore e umiltà. Ecco perché Allegri, dopo Conte, nell’emergenza non può che fidarsi di uno così. Eccolo adesso nel ruolo più delicato, al posto di Pirlo, Khedira e Marchisio. C’è Padoin in cabina di regia. Ciak, sedetevi davanti alla tv e statene certi: Simone girerà.

IL PRIMO TEST – Oggi in conferenza stampa il mister ha citato il precedente riportato ieri da Juvenews.eu. Già fatto il rodaggio, testato ai comandi del 3-5-2 lo scorso 4 aprile (Juve-Empoli 2-0), quando Allegri lo lodò pubblicamente pronosticandogli un futuro da mister: “Simone è un professionista serio, è molto bravo tatticamente, ha tutte le caratteristiche per fare l’allenatore”. Così Padoin dovrà guidare la Juve, mica semplice il compito. Lui lo farà con la consueta umiltà. Faccia da bravo ragazzo e campione di correttezza, sarà davanti al trio Barzagli-Bonucci e Chiellini: quest’ultimo vince il ballottaggio con Caceres, nonostante l’imminente trasferta di Roma: “Ha bisogno di giocare per tornare in forma”.

FORMAZIONE La linea di centrocampo verrà completata dagli interni Sturaro (in vantaggio su Pereyra) e Pogba, mentre in attacco ci sarà la coppia Dybala-Mandzukic, già a segno in Supercoppa a Shanghai. La cabala sorride alla Juve, sempre vittoriosa nei tre precedenti in cui ha incontrato l’Udinese alla prima gara interna del campionato. L’ultima volta? L’anno scorso 13 settembre 2014, 2-0 firmato Tevez e Marchisio. Per un motivo e per un altro, mancheranno entrambi. Per colmare le energie del forte Apache e il Principino, c’è Padoin, l’omino Duracell.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy