100 volte Dani Alves, il Brasile lo celebra: “Sono come un Picasso. Grazie alla Juve sto migliorando…”

100 volte Dani Alves, il Brasile lo celebra: “Sono come un Picasso. Grazie alla Juve sto migliorando…”

Contro il Perù, infatti, l’esterno brasiliano taglierà il traguardo delle 100 presenze in Nazionale verdeoro.

BELO HORIZONTE – E’ Dani Alves l’uomo da festeggiare e incensare in Brasile in questa giornata.Contro il Perù, infatti, l’esterno brasiliano taglierà il traguardo delle 100 presenze in Nazionale verdeoro. Un evento celebrato con una maglietta speciale: “Io sono un Picasso – ha dichiarato lo stesso Dani Alves -, coloro che riescono a capirmi sanno apprezzarmi. Chi non mi riesce a capire, deve comunque pagare!”.

Sulle 100 prsenze: “E’ molto gratificante raggiungere questo traguardo a questo punto della mia carriera, è un privilegio esserci riuscito. Io fin da quando ho lasciato la mia famiglia a 15 anni ho sempre saputo di poter solo dare il massimo per realizzare il mio sogno, pur sapendo che a volte il meglio non è sufficiente”.

E’ stata anche l’occasione per fare un bilancio dei primi mesi alla Juventus: Giocare in Italia ti migliora,perché ti costringe a leggere il gioco e aumentare la comprensione di questo sport. Sto crescendo tantissimo”.

Juvenews.eu

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy