Esclusiva JN/ Ag. Buffon: “Era già del Barcellona ma la Juventus offrì di più. Rimpianti? Neanche per sogno”

Esclusiva JN/ Ag. Buffon: “Era già del Barcellona ma la Juventus offrì di più. Rimpianti? Neanche per sogno”

Ecco le sue parole in esclusiva ai nostri microfoni.

1 Commento

 

 

Di Ramona Marconi

TORINO- Gianluigi Buffon, nonostante i suoi 39 anni, è uno dei portieri più forti del mondo. Il numero uno della Juventus e della nazionale italiana è alla sua sedicesima stagione in bianconero e il suo contratto con il club di Corso Galileo Ferraris andrà in scadenza il 30 giugno del 2018. Ieri, contro la Sampdoria, Gigi ha stabilito l’ennesimo straordinario record della sua immensa carriera: ha superato un’icona della Juventus come Giampiero Boniperti, con 39.681 minuti giocati con la Vecchia Signora diventando il calciatore Juventus con più minuti di sempre in Serie A.

Il suo agente, Silvano Martina, in esclusiva per i microfoni di Juvenews.eu, si è mostrato al settimo cielo per questo ennesimo record stabilito dal suo assistito: “Questo record di Gigi mi rende felice e orgoglioso perché quando superi un fuoriclasse come Boniperti vuol dire che lo sei anche tu e stai facendo qualcosa di straorinario. Buffon è un grande atleta, ma prima di tutto è un professionista esemplare. Di calciatori come lui ce ne sono pochi al mondo, è una persona seria, ha classe ed ha scritto le pagine più importanti della storia del calcio italiano e mondiale: il merito è da dividere con la Juventus naturalmente”

Secondo lei è più Buffon deve ringraziare la Juventus o viceversa? “La verità si trova sempre nel mezzo. La Juventus 16 anni fa si è portata a casa un fuoriclasse assoluto, mentre Gigi è finito in uno dei club più prestigiosi del mondo e insieme hanno scritto la storia”. 

La Juventus ce la può fare in Champions League contro il Barcellona? “Sarà una partita bella ed equilibrata, sarà impossibile fare pronostici”

A proposito di Barcellona, è vero che nell’estate del 2001 Buffon fu vicinissimo al Barcellona? “Sì, era praticamente del Barcellona, era stato acquistato, ma alla fine la Juventus offrì di più e lui non ci pensò due volte a dire sì ai bianconeri. Non ha mai avuto un rimpianto in tutti questi anni perché sta giocando alla grande per uno dei club più importanti e prestigiosi al mondo. Gigi è fiero di aver fatto questa scelta e la rifarebbe anche oggi. Le dico di più: Buffon non era nemmeno in Italia quando la trattativa con il Barcellona stava per decollare. Alla fine, però, è andato alla Juventus e ripeto non c’è alcun rimpianto”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. gennaroprinzile - 5 giorni fa

    Nessun rimpianto? MA MI FACCIA IL PIACERE!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy