Sequestrato carico di preservativi pieni di cocaina: destinazione Vaticano

Sequestrato carico di preservativi pieni di cocaina: destinazione Vaticano

Un pacco con trecentoquaranta grammi di cocaina, contenuti in quattordici preservativi, stava prendendo il volo verso il Vaticano. Gli agenti della polizia tedesca l’ha intercettato all’aeroporto di Lipsia, come riferito dal quotidiano tedesco Bild am Sonntag. L’episodio è stato poi confermato all’Afp da un portavoce del ministero delle Finanze di…

Un pacco con trecentoquaranta grammi di cocaina, contenuti in quattordici preservativi, stava prendendo il volo verso il Vaticano. Gli agenti della polizia tedesca l’ha intercettato all’aeroporto di Lipsia, come riferito dal quotidiano tedesco Bild am Sonntag. L’episodio è stato poi confermato all’Afp da un portavoce del ministero delle Finanze di Berlino, secondo il quale la droga avrebbe fruttato circa 40 mila dollari. Il carico di polvere bianca, trasportata in forma liquida, sarebbe partito dal Sud America per poi approdare in forma anonima Germania, all’ufficio centrale delle Poste Vaticane, lo scorso 30 gennaio.

 

 

 

Dopo la scoperta, la polizia teutonica si è messa in contatto con quella della Città papale e ha fatto arrivare comunque l’involucro di contraccettivi e droga a destinazione, nella speranza di poter bloccare la persona che si fosse fatto viva a reclamarlo. Nessuno, però, si è finora presentato a ritirarlo. Il portavoce del ministro tedesco, pur certificando la veridicità della storia, non ha potuto rivelare ulteriori dettagli dal momento che è ancora in corso l’indagine. Sulla vicenda, dunque, gli investigatori dell’ufficio vaticano continuano a lavorare in coordinamento con l’Interpol. (Fanpage)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy