Se mi lasci ti cancello… con un’app!

Se mi lasci ti cancello… con un’app!

Quattro app per eliminare dalla propria vita l’ex e andare avanti Lasciarsi è dura, ma lo è ancora di più quando tu e il tuo ex siete connessi tramite una dozzina di diverse piattaforme di social media. Vedi notifiche su Facebook , tag su Istagram, tweet con gente sconosciuta: ecco…

Quattro app per eliminare dalla propria vita l’ex e andare avanti

Lasciarsi è dura, ma lo è ancora di più quando tu e il tuo ex siete connessi tramite una dozzina di diverse piattaforme di social media. Vedi notifiche su Facebook , tag su Istagram, tweet con gente sconosciuta: ecco che tutti i sentimenti del tuo passato tornano a galla più vivi che mai.

Ma puoi combattere questi promemoria costanti? O l’unica soluzione è andare in un ritiro di monaci tibetani disconnettendoti da tutti i tuoi contatti e dispositivi per evitare di scoprire con quale nuova fiamma il tuo ex è andato in vacanza? Per fortuna ciò che la tecnologia crea, (a volte) la tecnologia risolve. Come? Con un’app!

 Sms addio le app per farne a meno h partb e1393672912270 Se mi lasci ti cancello... con un’app!


Ecco le 4 migliori app per eliminare il tuo ex!

 

Senza traccia

Disponibile per iPhone o Android, questa app vi permette di cancellare ogni tag, foto o post che abbia a che fare col vostro ex e che è stato pubblicato da voi o dai vostri amici sul vostro profilo Facebook .

 

– Calls Balcklist

Usata da quasi 40 mila persone, permette di memorizzare una lista di «numeri indesiderati», tra cui quello dell’ex, e di bloccare tutte le chiamate e i messaggi in entrata provenienti da quei numeri.

 

# 1 memory Cancellazione

Un’app certamente non economica – 44,99 euro – ma che promette tanto: “riprogrammare la vostra mente”, rimuovendo i ricordi dolorosi del passato per consentirvi di ritrovare la pace. Purtroppo non ha ancora ricevuto approfondite recensioni, ma a casi estremi… estremi rimedi!

 

– Whooming:

App gratuita, estremamenre utile nel caso in cui l’ex non accetti la fine della storia e voi, invece, volete solo essere lasciate in pace. Riporta il numero delle chiamate anonime o fatte con id “privato”, così non correrete mai il pericolo di rispondere a telefonate indesiderate…

 Laura Tedesco

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy