Scandalo partite truccate anche in Belgio: arrestato allenatore del Bruges

Scandalo partite truccate anche in Belgio: arrestato allenatore del Bruges

Belgio sconvolto da indagini per partite truccate e corruzione

di redazionejuvenews


Belgio: una nuova calciopoli

 

Il Corriere della Sera parla di uno scandalo nel mondo calcistico che sta attraversando il Belgio in queste ore. “Calcio, corruzione e partite truccate. Arrestato anche il tecnico del Bruges” intitola il giornale. “Gli arresti di un allenatore, di agenti dei calciatori e di arbitri, le sedi di alcuni top club perquisite: il calcio belga è scosso da una vasta operazione di polizia che ha mobilitato 200 agenti, anche in altri sei Paesi europei (Francia, Lussemburgo, Cipro, Montenegro, Serbia e Macedonia). L’inchiesta, portata avanti da più di un anno dalla giustizia belga, ipotizza il reato di riciclaggio sulle commissioni dei trasferimenti e degli stipendi dei giocatori, ma anche un giro di partite combinate nel massimo campionato. Sono 57 le perquisizioni avvenute: 44 nelle sedi di club belgi, tra cui Anderlecht, Bruges, Standard Liegi e Genk (attuale capolista della serie A belga), le altre in società, uffici e banche degli altri Paesi toccati dall’inchiesta. Tra gli arrestati, anche l’allenatore del Bruges (squadra che disputa la Champions), Ivan Leko”. Intanto Paratici pensa ad una rivoluzione: 3 cessioni importanti in vista...>>>CONTINUA A LEGGERE

 

Stadio Jan Breydel, Bruges
Stadio Jan Breydel, Bruges

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy