Non solo il ‘caso Giorgio Chiellini’ esploso ieri. Ecco nella notte cosa è successo a #Vidal

Non solo il ‘caso Giorgio Chiellini’ esploso ieri. Ecco nella notte cosa è successo a #Vidal

Santa Clara e la California tutta sono abituate allo spettacolo, ai colpi di scena. La gara andata in scena al Levi’s Stadium tra il Cile e il Messico non ha generato grosse emozioni: reti bianche tra la formazione di Sampaoli e quella di Herrera. In campo, per 90′ Arturo Vidal.…

Santa Clara e la California tutta sono abituate allo spettacolo, ai colpi di scena. La gara andata in scena al Levi’s Stadium tra il Cile e il Messico non ha generato grosse emozioni: reti bianche tra la formazione di Sampaoli e quella di Herrera. In campo, per 90′ Arturo Vidal.

Si è parlato, sparlato e chiaccherato molto negli ultimi giorni riguardo le condizioni di Vidal, operato al ginocchio a maggio, dopo l’eliminazione della sua Juventus in Europa League. Prima dei Mondiali l’ex Leverkusen l’aveva ritenuto necessario, riuscendo a rientrare in tempo per il torneo brasiliano.

Giovedì scorso Vidal ha interrotto l’allenamento col Cile per un fastidio muscolare. Dolorino e uscita precauzionale, ma pronta smentita sulle sue condizioni: “Il mio ginocchio è perfetto, basta inventare. Informatevi meglio”. Chiaro, conciso, a disposizione della Roja e della Juventus.

Si era inizialmente pensato ad un ritorno in Italia immediato, così da non giocare l’amichevole contro il Messico. In realtà Vidal ha giocato con grinta, attenzione e pericolosità la sfida contro i centroamericani, sfiorando anche il goal con un bel colpo di testa ravvicinato, salvato dal prodigioso Ochoa nel secondo tempo.

 

 

 

Dopo lo 0-0 in cui ha militato dal primo all’ultimo minuto, Vidal ha però confermato il ritorno in Italia previsto per oggi: “In nottata ho il volo per Torino” le dichiarazioni del 27enne cileno subito dopo il triplice fischio finale. Niente Haiti dunque, meglio non rischiare k.o inutili.

“Si è trattato di un buon match contro una delle Nazionali più importanti dell’ultimo Mondiale” ha evidenziato Vidal a proposito della sfida contro il Messico. “Stiamo lavorando bene in vista della Coppa America, dobbiamo continuare così. Era un test, ma ci fa arrivare al 100% al torneo del prossimo anno”.

Non si può ovviamente non parlare delle sue condizioni fisiche, Vidal sciorina così tutta la sua verità dopo il messaggio via Social: “Ho letto e sentito anche io, si sono preoccupati i tifosi e la mia famiglia. Invece io mi sento bene, il ginocchio è al 100%. Sto recuperando ed è un processo normale, ma non ho nulla. Il ghiaccio può essere normale, se ho fatica alla parte muscolare…”.

La Juventus può sorridere, e con essa tutto il popolo di Madama: “Torno a Torino per preparami a diverse partite molto sentite, c’è l’Udinese, la Champions, il Milan. Sono gare molto dure, devo stare al 100%. Ho dimostrato che posso giocare una gara completa, al 100%”. Voci incontrollate, fine.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy