CALCIOMERCATO.COM : “MILAN, 6 NOMI PER IL CENTROCAMPO”

CALCIOMERCATO.COM : “MILAN, 6 NOMI PER IL CENTROCAMPO”

Lo scriviamo da giorni e non ci stanchiamo di ripeterlo. Non da oggi, al Milan attuale manca un giocatore di qualità in mezzo al campo, un uomo che detti i tempi della squadra e che si faccia sentire anche e soprattutto sotto il profilo del carisma e della personalità. In…

Lo scriviamo da giorni e non ci stanchiamo di ripeterlo. Non da oggi, al Milan attuale manca un giocatore di qualità in mezzo al campo, un uomo che detti i tempi della squadra e che si faccia sentire anche e soprattutto sotto il profilo del carisma e della personalità. In assenza di grandi risorse, il nome più in voga è quello del napoletano Blerim Dzemaili, che per ragioni di opportunità economica (va in scadenza a giugno 2015 e Benitez non conta più su di lui) rappresenta la pista più vantaggiosa. Ma siamo sicuri che, investendo poco di più dei circa 5 milioni di euro del suo cartellino, il club rossonero non possa trovare alternative di maggiore spessore tecnico per consegnare a Inzaghi un giocatore in grado di spostare gli equilibri? Calciomercato.com ha stilato un breve elenco delle opportunità offerte dal mercato europeo:

Jordy Clasie (23, Feyenoord): il regista olandese non è un nome nuovo dalle parti di via Aldo Rossi ma la scarsa lungimiranza dimostrata ultimamente dagli uomini mercato rossoneri ha fatto sì che non si andasse oltre il semplice sondaggio. Giocatore brevilineo, di grande qualità tecnica, capace di muoversi bene negli spazi stretti e con un’eccellente visione di gioco. Van Gaal lo ha utilizzato come regista di scorta nella sua Olanda; sotto contratto fino a giugno 2016, piace anche alla Fiorentina e si libera per circa 7 milioni di euro

Adrien Rabiot (19, Paris Saint Germain): il suo nome è stato accostato a un’infinità di formazioni italiane, ingolosite da un talento cristallino esploso con Carlo Ancelotti e dall’imminente scadenza del contratto (giugno 2015). La madre-agente ha rotto con la dirigenza in tema di rinnovo, Inter e Juve aspettano di definire un paio di cessioni per valutare se e come muoversi. Al Milan servirebbe tanto un giovane (coetaneo di Cristante) con le sue caratteristiche: interno di centrocampo forte fisicamente, di ottima tecnica e molto bravo negli inserimenti. Per 5 milioni di euro può partire.

Ever Banega (26, Valencia): il club spagnolo ha provato a offrirlo tramite il suo procuratore, ma al momento l’interesse del Milan si è mostrato tiepido. Regista classico alla sudamericana, con buona visione di gioco, ma non troppo rapido e consistente nei contrasti. Sotto contratto fino a giugno 2015, non rientra assolutamente nei piani del Valencia e, dopo il prestito al Newell’s Old Boys, può partire per 4-5 milioni.

Clement Grenier (23, Lione): anche il suo è un nome noto da tempo agli operatori di mercato. Il Lione, bottega normalmente molto cara, ha gridato ai quattro venti che uno dei migliori prodotti del suo settore giovanile è in vendita. Giocatore dalla forte personalità, ottime qualità tecniche e diventato tra i migliori calciatori di punizioni nel mito di Juninho Pernambucano, è sotto contratto fino al 2016 e costa poco meno di 10 milioni di euro. Una valutazione figli dell’interesse di alcune formazioni di Premier League (Newcastle su tutti), ad oggi mai concretizzatosi.

Marcelo Brozovic (21, Dinamo Zagabria): lo si è visto nell’ultimo Mondiale con la Croazia e le deludenti prestazioni della formazione di Kovac rappresentano un assist non di poco conto per quelle squadre interessate a questa mezzala cresciuta nella stessa squadra che ha lanciato Mateo Kovacic. Bravo a calciare con entrambi i piedi, è un giocatore che ha almeno 5-6 reti a stagione nel suo curriclum; talento non sempre continuo ma indubbio, può essere portato via a cifre convenienti nonostante un recente rinnovo fino al 2019, in virtù del fatto che il grande pubblico ancora non ha potuto ammirare interamente il suo potenziale.

Georgino Wijnaldum (23, PSV Eindhoven): nasce trequartista ma il mago van Gaal lo ha trasformato in una validissima mezzala per un centrocampo a 3 nell’Olanda. Il gioiello cresciuto nel settore giovanile del Feyenoord è uno dei migliori assistiti di Mino Raiola, che ha provato a proporlo ripetutamente alla Juventus. La sua recente esperienza in Brasile lo ha consacrato e lo ha convinto a cercare una ribalta diversa, alla luce anche della mancata partecipazione del suo club alla prossima Champions League. Il suo contratto scade a giugno 2015, valutazione che si aggira sui 7 milioni di euro. (calciomercato.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy