La madre sta morendo di tumore, lei decide di reaizzare l’ultimo desiderio della mamma

La madre sta morendo di tumore, lei decide di reaizzare l’ultimo desiderio della mamma

Lei si chiama Megan Sugg ed è protagonista di una storia incredibile che ci arriva dagli Stati Uniti. Lei è una studentessa e si è diplomata al capezzale della madre, ricoverata in fin di vita nell’ospedale della sua città, Glen Burnie, nel Maryland. Visto che la donna non avrebbe potuto…

Lei si chiama Megan Sugg ed è protagonista di una storia incredibile che ci arriva dagli Stati Uniti. Lei è una studentessa e si è diplomata al capezzale della madre, ricoverata in fin di vita nell’ospedale della sua città, Glen Burnie, nel Maryland. Visto che la donna non avrebbe potuto assistere alla cerimonia all’interno della scuola, la giovane ha deciso che l’evento si sarebbe tenuto in ospedale, accanto al letto della madre. Fortunatamente la scuola ha accettato di buon grado: Darlene Sugg, malata di cancro al fegato, non sarebbe mai riuscita ad arrivare al 10 giugno e probabilmente non sarebbe comunque stata in grado di muoversi dal letto per partecipare alla consegna del diploma. Per questo la figlia è andata a trovarla con tanto di toga e cappello e, accanto alla madre, ha ricevuto il diploma. La donna è morta pochi giorni dopo e Megan ha deciso di continuare a inseguire i suoi sogni e dopo il liceo continuerà gli studi per diventare una dietologa.

 

 

Kristin Canevazzi, dirigente della scuola, ha raccontato ai quotidiani locali che era la prima volta che si teneva un evento del genere: “E’ stato veramente molto triste, ma si è trattato anche di un momento molto prezioso e sappiamo che Magan e la sua famiglia lo ricorderanno per sempre”.

fanpage.it

 

Kristin Canevazzi, dirigente della scuola, ha raccontato ai quotidiani locali che era la prima volta che si teneva un evento del genere: “E’ stato veramente molto triste, ma si è trattato anche di un momento molto prezioso e sappiamo che Magan e la sua famiglia lo ricorderanno per sempre”.

fanpage.it
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy