Italia, retroscena Balotelli: “Era staccato dal resto del gruppo. Come Cassano”

Italia, retroscena Balotelli: “Era staccato dal resto del gruppo. Come Cassano”

ITALIA BALOTELLI CASSANO MONDIALI 2014 – Ad una settimana dall’addio dell’Italia ai Mondiali 2014, emergono nuovi retroscena legati alla sfortunata avventura azzurra in Brasile. A rivelarli è Nino Guaragna, il manager del Portobello Safari Resort di Mangaritiba, sede del ritiro degli uomini di Prandelli. Protagonisti, come al solito, Mario Balotelli…

ITALIA BALOTELLI CASSANO MONDIALI 2014 – Ad una settimana dall’addio dell’Italia ai Mondiali 2014, emergono nuovi retroscena legati alla sfortunata avventura azzurra in Brasile. A rivelarli è Nino Guaragna, il manager del Portobello Safari Resort di Mangaritiba, sede del ritiro degli uomini di Prandelli. Protagonisti, come al solito, Mario Balotelli e Antonio Cassano: “Balotelli era al di fuori del gruppo, si vedeva anche qui al villaggio – ha spiegato ai microfoni di ‘Sport Mediaset’ – era stattaco dagli altri come Cassano. Antonio è scatenato, uno che non ci sta con la testa. Un giorno ha sgridato una ragazza che era entrata nella sua stanza per fare le pulizie. I senatori? Loro sono stati simpatici, si vedeva che Buffon era sereno e sembrava uno dei più pronti per il Mondiale. In generale la sensazione era che mancava lo spirito di gruppo, forse non era necessario che le famiglie fossero qui”.  Calciomercato.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy