++INGHILTERRA++

++INGHILTERRA++

TORINO – Il calcio italiano che vuole ripartire non può prescindere dalla valorizzazione del prodotto interno, ma non può nemmeno trascurare l’acquisizione di qualche elemento di livello dall’estero. Magari dalla Premier League, il campionato che negli ultimi anni ha mostrato il livello qualitativo di gran lunga più alto. Una qualità…

TORINO – Il calcio italiano che vuole ripartire non può prescindere dalla valorizzazione del prodotto interno, ma non può nemmeno trascurare l’acquisizione di qualche elemento di livello dall’estero. Magari dalla Premier League, il campionato che negli ultimi anni ha mostrato il livello qualitativo di gran lunga più alto. Una qualità talmente alta che alla lunga non basta per tutti, tanto da costringere calciatori che sarebbero titolari ovunque a lasciare la terra d’Albione e a cercare fortuna altrove.

 

È successo a Nemanja Vidic – ancora uno dei centrali più forti in circolazione al di là dell’esordio sfortunato con la maglia dell’Inter a Torino – e a Patrice Evra, anche lui notevole in queste prime apparizioni ufficiali. Bolliti alla ricerca di una nuova giovinezza? Forse, ma non solo. Nelle ultime settimane al nostro campionato sono stati accostati anche calciatori esperti ma non certamente vecchi. Glen Johnson ha 30 anni, un’età alla quale si può ancora far comodo a una grande squadra. L’inglese potrebbe non rinnovare con il Liverpool, la Juve vorrebbe provarci già a gennaio ma dovrà fare i conti anche con Roma e Napoli. Juan Mata di anni ne ha solo 26. Al Manchester United è chiuso dall’arrivo di Di Maria e così l’acquisto più costoso dello scorso mercato di gennaio potrebbe già essere a un passo dall’addio. Rumours inglesi parlano di un possibile inserimento dello spagnolo nella trattativa per arrivare a Kevin Strootman, uno che probabilmente in Premier League non farebbe la benché minima fatica ad adattarsi. L’Italia, intanto, aspetta gli scarti, in attesa di poter tornare ad essere ancora una volta terra di esuberi. (TMW)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy