++INCREDIBILE JUVE++

++INCREDIBILE JUVE++

TORINO – Si può nel giro di un paio d’anni passare dall’essere il miglior calciatore della Premier League a indiziato numero uno ad essere ceduto al miglior offerente per far cassa? Se ti chiami Juan Manuel Mata, evidentemente, la risposta è si. Il curioso caso che vede coinvolta difatti la…

TORINO – Si può nel giro di un paio d’anni passare dall’essere il miglior calciatore della Premier League a indiziato numero uno ad essere ceduto al miglior offerente per far cassa? Se ti chiami Juan Manuel Mata, evidentemente, la risposta è si. Il curioso caso che vede coinvolta difatti la seconda punta spagnola, attualmente di proprietà del Manchester United, ha inizio lo scorso anno quando sulla panchina del Chelsea torna a sedersi Jose Mourinho, il quale nei primi mesi di campionato decide che l’ex Valencia non è più centrale nel suo progetto tecnico, sebbene come detto sia stato eletto come miglior calciatore l’anno passato del massimo campionato inglese. 

 

Niente paura, a gennaio bussa il Manchester United che lo strappa al club londinese per la modica cifra di 45 milioni di euro; anche tra le file dei “Red Devils” le cose tuttavia non vanno come tutti si attendevano, ed ecco che dopo un mercato estivo a dir poco faraonico le casse del club inglese impongono una cessione importante. Mata a questo punto  diventa l’indiziato numero uno per lasciare lo United, magari già a gennaio, a patto ovviamente che arrivi l’offerta giusta. Offerta che da Torino, sponda Juventus, potrebbe anche arrivare, soprattutto se nel corso della stagione il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri dovesse ritenere indispensabile l’acquisto di un quinto elemento offensivo per potenziare anche numericamente il pacchetto avanzato del club. (Calcioline.com)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy