“IL GIOCATORE VUOLE SOLO LA JUVE”

“IL GIOCATORE VUOLE SOLO LA JUVE”

E’ tutto vero, la Juventus tratta in maniera avanzata Konstantinos Manolas, 23enne difensore greco in forza all’Olympiakos. Anzi di più, la Vecchia Signora, desiderosa di rinforzare un pacchetto arretrato che in questo avvio di stagione con Allegri sta denunciando più di un buco, avrebbe già in tasca il gradimento del…

E’ tutto vero, la Juventus tratta in maniera avanzata Konstantinos Manolas, 23enne difensore greco in forza all’Olympiakos. Anzi di più, la Vecchia Signora, desiderosa di rinforzare un pacchetto arretrato che in questo avvio di stagione con Allegri sta denunciando più di un buco, avrebbe già in tasca il gradimento del giocatore, che ormai è ad un passo dal trasferimento, come conferma la sua esclusione dall’amichevole di mercoledì sera contro il Bilbao.

La conferma arriva dalle parole di Christian Karembeu, attualmente nel seduto front office del club del Pireo come uno dei consiglieri più fidati del presidente Evangelos Marinakis: “La Juve quanto è avanti per Manolas? I bianconeri sono interessati al giocatore e hanno presentato una buona offerta – svela l’ex Samp a ‘Tuttosport’ – Non sono gli unici, però… Negli ultimi giorni sono arrivate anche proposte interessanti dall’Inghilterra“.

Si parla di Liverpool, Tottenham e soprattutto quell’Arsenal che ha appena fatto cassa pesante con la cessione di Vermaelen al Barcellona: “Appuntamenti in programma con Marotta? Siamo in contatto – continua Kerambeu – Vedremo nei prossimi giorni. Il presidente Marinakis chiede sempre 15 milioni? Il prezzo, suppergiù, è quello: non siamo disposti a trattare per meno di 10 milioni. Non ci siamo dati un ultimatum temporale. Se arriva l’offerta giusta, lo cediamo. In caso contrario lo teniamo“.

La Juventus ha provato a mettere sul piatto contropartite tecniche come Ziegler o Sorensen, ma ha trovato un muro da questo punto di vista: “Non ne abbiamo bisogno: la squadra è praticamente completata, ci manca soltanto un attaccante. Cerchiamo una punta esperta in vista della Champions. Giovinco? Almeno per adesso non ci abbiamo pensato“.

 

 

 

Ma eccolo poi il passaggio che può far sperare i tifosi di Madama: “Manolas quale club preferirebbe? La Juve è in cima ai suoi desideri, ma Kostas è legato affettivamente all’Olympiacos. Ha un patto con il presidente: accetterà la squadra che soddisferà le esigenze economiche del club. Che sia la Juve o un club inglese. Napoli e Roma? Ci sono anche loro, per il momento un po’ più indietro…“.

Se Manolas mi ha chiesto un consiglio? Sì. Gli ho detto che alla Juventus avrebbe l’occasione per giocare e compiere un salto di qualità importante – conclude Karembeu – Lo vedrei bene con i difensori bianconeri. Kostas può essere impiegato indifferentemente in una difesa a tre o a quattro. E’ talmente veloce che dietro potrebbe giocare anche da solo…“.

In alternativa a Manolas, nelle ultime ore è rispuntato in chiave Juventus il nome del vecchio pallino Luisao, che potrebbe rappresentare una soluzione di esperienza in campo europeo. Ma la posizione di Marotta in merito è chiara: l’esperto brasiliano del Benfica potrebbe approdare a Torino solo qualora venisse lasciato partire a costo zero, con il solo ingaggio da corrispondergli. E’ chiaro che con questi scenari è sempre più in bilico la posizione di un Ogbonna che anche Allegri avrebbe già bocciato: cercasi acquirenti…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy