++IDEA ALLEGRI++

++IDEA ALLEGRI++

SYDNEY – Più che una rivoluzione, è un ballo in maschera. Allegri si sta dando al trasformismo spinto, senza tagliare il filo della continuità rispetto all’intelaiatura consolidata dell’ultimo biennio abbondante di Conte: da quando i bianconeri passarono al 3-5-2. Questa Juve è una sola, ma indossa più maschere. Si accumulano…

SYDNEY – Più che una rivoluzione, è un ballo in maschera. Allegri si sta dando al trasformismo spinto, senza tagliare il filo della continuità rispetto all’intelaiatura consolidata dell’ultimo biennio abbondante di Conte: da quando i bianconeri passarono al 3-5-2. Questa Juve è una sola, ma indossa più maschere. Si accumulano le prove tattiche in allenamento, volte a portare a compimento ciò che Allegri ripete da tempo: «Ormai gli avversari conoscono bene il modo in cui ha giocato la Juve negli ultimi anni. Dobbiamo diventare più imprevedibili in avanti, trovare nuove soluzioni, cambiare qualcosa, migliorare, ma senza stravolgere l’ottimo lavoro che ha permesso ai giocatori di vincere 3 scudetti». Da qui si ricomincia, infatti. Sul 3-5-2 canonico è finora sempre ripartito Allegri, nelle amichevoli. Salvo apportare accorgimenti strada facendo: vedi il 3-4-3 dell’altra sera contro Del Piero e compagnia australiana, con l’ingresso (decisivo) di Pepe sulla destra.

 

I MODULI – Si sa, Allegri ha appoggiato la sua carriera soprattutto sulla difesa a 4 e sull’impiego di un fantasista in avanti. Una strada che può essere battuta anche in bianconero, a maggior ragione se agevolata da nuove mosse societarie sul mercato agostano. Negli allenamenti in Indonesia e più ancora in Australia, Allegri ha spiegato ai giocatori di non avere intenzione di resettare la strada maestra continua (sarebbe solo un azzardo), ma li sta abituando a cambiare spesso assetto, a seconda della tipologia delle partitelle. Con Evra in rosa, il transito verso una difesa a 4 è nelle corde. (Tuttosport.com)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy