++ DOPPIA CESSIONE ++

++ DOPPIA CESSIONE ++

Tre giorni al gong, e tutti a lavorare alacremente per piazzare gli ultimi colpi. Ma anche per sfoltire le rispettive rose. Così alla Juventus, che oggi ha perfezionato ufficialmente la cessione di due elementi che non avrebbero trovato spazio con Massimiliano Allegri. Il primo è Frederik Sorensen, tornato in bianconero…

Tre giorni al gong, e tutti a lavorare alacremente per piazzare gli ultimi colpi. Ma anche per sfoltire le rispettive rose. Così alla Juventus, che oggi ha perfezionato ufficialmente la cessione di due elementi che non avrebbero trovato spazio con Massimiliano Allegri. Il primo è Frederik Sorensen, tornato in bianconero dopo l’amara retrocessione in B vissuta nella scorsa stagione con la maglia del Bologna. Ora lo attende il Verona, dove troverà l’ex compagno Christodoulopoulos e che a sua volta lo ha annunciato ufficialmente. 

 

La formula per la cessione del difensore danese, che dal 2010 a oggi non è mai riuscito a ritagliarsi uno spazio all’interno della rosa bianconera, prevede il prestito annuale con opzione e controopzione di riscatto. Mentre diversa è la situazione di un altro giocatore ceduto dalla Juventus: Valerio Rosseti, passato all’Atalanta. L’attaccante 20enne, prelevato dal Siena dove lo scorso anno ha messo a segno 6 reti in B, è stato girato ai bergamaschi in prestito stavolta biennale, sempre con opzione e controopzione di riscatto. Nelle scorse ore ha già parlato alla conferenza stampa di presentazione col suo nuovo club. (goal.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy