Da Ibiza, riparte la storia: arriva Menez per dar luce alla nuova era

Da Ibiza, riparte la storia: arriva Menez per dar luce alla nuova era

È bastato un viaggio ad Ibiza, da quel che sappiamo. È bastato un viaggio per sbaragliare la concorrenza, superare le mire del Napoli e cominciare a cementare il rapporto tra Pippo Inzaghi e la panchina rossonera. Oggi è il giorno di Jeremy Menez, parametro zero classe ’87 e uno dei…

È bastato un viaggio ad Ibiza, da quel che sappiamo. È bastato un viaggio per sbaragliare la concorrenza, superare le mire del Napoli e cominciare a cementare il rapporto tra Pippo Inzaghi e la panchina rossonera. Oggi è il giorno di Jeremy Menez, parametro zero classe ’87 e uno dei tanti ex “italiani” che il PSG scippò al nostro campionato qualche estate fa.

 

Consuete visite alla clinica La Madonnina, primo ambientamento e una presentazione che potrebbe clamorosamente arrivare già venerdì. Difficile sia alla presenza della stampa. Difficile perché, al momento, Milanello è chiuso per ferie e il nuovo tecnico rossonero è in partenza per Formentera. Ma ormai, lo sappiamo, dobbiamo essere pronti a tutto. In qualsiasi momento.

Per questo sono bastati Alex e, appunto, Menez a rimotivare il tifo in orbita mercato. Tifosi che, tuttavia, non si sono ancora ripresi dalla vicenda che ha visto protagonista, suo malgrado (o forse no, portafoglio alla mano), Clarence Seedorf. Eppure è così facile per via Aldo Rossi riconquistare l’appeal: basterà tornare attivi sul mercato, basterà voler tornare a vincere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy