Cristiano Ronaldo in partenza: voleva un contratto come quello di Iniesta

Cristiano Ronaldo in partenza: voleva un contratto come quello di Iniesta

Dalla stampa spagnola arrivano notizie sconvolgenti sul fenomeno portoghese

TORINO – Cristiano Ronaldo sarebbe pronto a lasciare il Real Madrid a giugno, lo svelano ‘El Chiringuito de Jugones’, popolare trasmissione spagnola, e ‘Mundo Deportivo’. Secondo gli spagnoli CR7 avrebbe già comunicato a Florentino Perez le sue intenzioni. Non sarebbe una decisione presa a caldo, ma frutto di una profonda riflessione.

Cristiano Ronaldo ha un contratto da 23,6 milioni di euro all’anno, con scadenza 2021. Inferiore all’ultimo contratto firmato da Messi, che è già in vigore dallo scorso giugno. Secondo il portoghese la dirigenza dei ‘blancos’ non starebbe valorizzando adeguatamente tutti i risultati da lui raggiunti. Si sentirebbe offeso dai paragoni con gente come Neymar e Mbappè, che non avrebbero dimostrato nulla rispetto a lui. Dopo le Champions League vinte, gli infiniti premi e le tonnellate di gol segnati, CR7 avrebbe voluto un contratto a vita, simile a quello da poco firmato da Iniesta con il Barcellona, ma pare che questa possibilità gli sia stata negata.

Inoltre Cristiano si sarebbe aspettato maggiore appoggio da parte del Real Madrid nella sua crociata contro il fisco. Il portoghese sostiene di aver sempre adempiuto i suoi obblighi, e che il suo processo sia stato influenzato dal suo essere una  figura mediatica senza pari. Pertanto non ha voluto beneficiare di un patto fiscale che avrebbe posto fine al processo stesso.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy