“Come mi vorrei”, una petizione chiede la chiusura del programma di Belén

“Come mi vorrei”, una petizione chiede la chiusura del programma di Belén

Dal 7 aprile, Belén Rodriguez è in onda su Italia 1 con il programma “Come mi vorrei”. La showgirl argentina aiuta giovani ragazze a superare le insicurezze e a curare la propria immagine. Se da una parte la trasmissione ha raccolto un grande consenso tra coloro che hanno apprezzato lo…

 

Dal 7 aprile, Belén Rodriguez è in onda su Italia 1  con il programma “Come mi vorrei”. La showgirl argentina aiuta giovani ragazze a superare le insicurezze e a curare la propria immagine. Se da una parte la trasmissione ha raccolto un grande consenso tra coloro che hanno apprezzato lo stile della Rodriguez, dall’altra c’è anche chi ha storto il naso. In questi giorni, infatti, è stata creata una petizione sul sito change.org, per far chiudere il programma.

 

La petizione ha già superato le 2300 firme. Le motivazioni per le quali si chiede a Mediaset di togliere dal palinsesto “Come mi vorrei”, risiederebbero nel fatto che il programma verrebbe visto come “maschilista e pieno di stereotipi”. In particolare si fa l’esempio di Linda, la prima concorrente ad aver partecipato e si afferma che lo staff non si è limitato a darle dei consigli ma:


“Quello che hanno fatto (e che non è assolutamente ok) è stato insultare lei come persona, prendendola in giro per la maniera in cui si veste, cambiarla radicalmente non tenendo conto della sua personalità e delle suo opinioni, sottoporla al giudizio di due ragazzi chiaramente maschilisti, con un’idea di ragazza stereotipata nel quale se non rientri non puoi andare bene.”

Ecco il testo integrale della petizione:

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy