++ Cavani – Juve ++ Notizia uscita ora!

++ Cavani – Juve ++ Notizia uscita ora!

Il ritorno di Ibrahimovic dal Qatar senza la maglia del Milan addosso, ha riacceso nei bianconeri la fiammella Cavani. Lo scrive TuttoSport, secondo cui, l’uruguaiano una disponibilità di massima alla Juventus l’aveva comunicata in tempi non sospetti. E ora, se lo svedese non dovesse lasciare il Psg – anche se…

Il ritorno di Ibrahimovic dal Qatar senza la maglia del Milan addosso, ha riacceso nei bianconeri la fiammella Cavani. Lo scrive TuttoSport, secondo cui, l’uruguaiano una disponibilità di massima alla Juventus l’aveva comunicata in tempi non sospetti. E ora, se lo svedese non dovesse lasciare il Psg – anche se l’ipotesi rossonera è tuttora possibile – l’ex Napoli tornerebbe alla carica per essere ceduto. Uno piccolo spiraglio esiste ed è legato alle sorti di Ibra e probabilmente anche a quelle di Paul Pogba, desiderio del Psg e delle super potenze europee (Barcellona, City, Real). Già, perché se Mandzukic sarebbe un affare da 18 milioni di cartellino e 4 di ingaggio, quello di Ca vani avrebbe costi almeno doppi. 

 

 

Dal Cile, dove è impegnato con la Nazionale in Coppa America, ieri il bomber dei parigini ha provato a spegnere i rumors sul suo conto: “Io – ha detto a La Red 21 darò tutto per il Psg. Sto bene a Parigi e voglio restare. Quando ho parlato del mio malessere non mi riferivo all’ambiente o alla società, ma solamente al mio ruolo in campo. Volevo giocare al centro dell’attacco e credo sia normale per un attaccante come me. Questa stagione si è chiusa bene, però vogliamo ripartire con la stessa convinzione. Ripeto, sarò tutto per questa squadra”. Col ritorno di fiamma di Ibra per il PSG, il ruolo di centravanti torna occupato, per l’agitazione di Cavani che ora potrebbe rivedere queste dichiarazioni.

 

 

La corsa all’erede di Tevez entra nella sua fase più calda. I dirigenti bianconeri hanno in mano una rosa di candidati, con Mario Mandzukic al primo posto: l’affondo con l’Atletico Madrid è dato per imminente.

L’attaccante dell’Atletico Madrid è la pista più calda, ma non l’unica. E se Radamel Falcao è diretto al Chelsea, le possibilità di aprire un canale col Napoli per Gonzalo Higuain sono in netto calo. Accanto alle prime scelte, c’è poi la lista degli outsider: a Robin Van Persie si aggiunge Stevan Jovetic (sul quale c’è anche l’Inter). Due vecchi amori che le imprevedibili vie del mercato potrebbero riaccendere in caso di imprevisti su altri fronti.

In questo momento Mandzukic è più avanti di tutti. Questione di situazione, tipo di operazione e soldi. L’ex Bayern vuole lasciare l’Atletico Madrid e Diego Simeone ha già informato il giocatore che è pronto ad accontentarlo.

La Juventus ne ha già parlato con i dirigenti dell’ Atletico, che dopo aver sparato 30 milioni – puntando su un’asta con Manchester United, Wolfsburg e Zenit – negli ultimi giorni sono indietreggiati a quota 22-23 milioni, di fatto la cifra bonificata dodici mesi fa per strapparlo al Bayern Monaco. I bianconeri sono pronti a metter sul piatto 18 milioni bonus compresi. A far saltare il banco può essere il ricco Manchester United: in questo momento però Van Gaal balla tra il croato, Kane (Tottenham) e Firmino (Hoffenheim).

Mandzukic ha già trovato un accordo di massima con i campioni d’ Italia (dai 3,5 milioni attuali, a Torino passerebbe a quota 4). E anche se non si tratta di una intesa esclusiva, stando a quanto filtra da ambienti vicino all’ Atletico Madrid, l’attaccante nelle ultime ore si sarebbe esposto maggiormente in favore dei bianconeri. Un gradimento che necessiterà di ulteriori accelerazioni – previste nei prossimi giorni – per trasformarsi in fumata bianca. (todaysport.it)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy