Cassano attacca Buffon: “Abbiamo vinto quando non c’eri!”

Cassano attacca Buffon: “Abbiamo vinto quando non c’eri!”

Di tutte le nazionali già eliminate da Brasile 2014, quella che non ha pace è l’Italia, sgretolata da faide interne e da colate di veleno che spuntano dalle indiscrezioni che trapelano. Dopo la sfuriata di Gigi Buffon contro i giovani (che secondo il portiere azzurro non si danno da fare…

Di tutte le nazionali già eliminate da Brasile 2014, quella che non ha pace è l’Italia, sgretolata da faide interne e da colate di veleno che spuntano dalle indiscrezioni che trapelano. Dopo la sfuriata di Gigi Buffon contro i giovani (che secondo il portiere azzurro non si danno da fare e non seguono l’esempio dei vecchi, che invece tirano la carretta) tocca all’enfant terrible Antonio Cassano replicare al capitano della nazionale italiana. “Abbiamo vinto solo quando non c’eri”, avrebbe detto il fantasista del Parma all’estremo difensore della Juventus, stando a “Repubblica”. E non è tutto qui. Cassano avrebbe preso anche le difese dei più giovani, attaccando oltre a Buffon pure De Rossi. Secondo lui entrambi fanno la morale, dividono i buoni dai cattivi, si prendono i meriti dei successi e scaricano sugli altri compagni le responsabilità delle sconfitte. 

 

Accuse pesanti, come pesante sarebbe stata la reazione del portiere sull’aereo del ritorno, con Fantantonio che lo punzecchia e lui che replica: “Lo prenderei a schiaffoni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy