Balotelli completa l’album Mondiale dell’Italia con le sue figurine

Balotelli completa l’album Mondiale dell’Italia con le sue figurine

Ricordate il “why always me?”. “Perché sempre io?” era la frase che Balotelli recava sulla t-shirt indossata sotto la maglia del Manchester City e mostrò dopo un gol segnato nel derby con lo United. Fu una vittoria memorabile, quella ottenuta nel 2011 battendo per 6-1 i red devils all’Old Trafford.…

Ricordate il “why always me?”. “Perché sempre io?” era la frase che Balotelli recava sulla t-shirt indossata sotto la maglia del Manchester City e mostrò dopo un gol segnato nel derby con lo United. Fu una vittoria memorabile, quella ottenuta nel 2011 battendo per 6-1 i red devils all’Old Trafford. Super Mario reagì così alla sovraesposizione mediatica che nemmeno in Inghilterra – ai tempi della sua esperienza in Premier League – gli ha mai dato tregua. A torto, a ragione. Il “perché sempre io?” di allora ha un significato diverso oggi: l’attaccante del Milan e della Nazionale usa quell’espressione di disappunto in senso ironico, a commento di una foto postata sul proprio account ufficiale di Facebook. Nell’album delle figurine Panini dedicate al Mondiale, le pagine dell’Italia sono già complete… nella collezione ci sono solo adesivi che ritraggono solo lui…

E’ di ottimo umore Balotelli: contento perché la sua fidanzata, Fanny, gli ha detto ‘sì’ accettando la proposta di matrimonio; felice e fiducioso per il gol  del raddoppio che ha piegato l’Inghilterra nella prima gara degli azzurri al Mondiale in Brasile (Italia inserita nel Gruppo D assieme anche a Uruguay e Costa Rica). Alla vigilia del debutto nel Gruppo D con i Tre Leoni di Hodgson, intervistato dai tabloid, aveva svelato il suo sogno: “Vincere la Coppa con l’Italia e diventare leggenda”, a cominciare proprio dalla partita contro gli inglesi da lui stesso definiti inferiori (calcisticamente) agli Azzurri.

 

Fonte: calcio.fanpage.it

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy