Balogh: “Che emozione sfidare Alves e Bonucci, prima li vedevo solo in tv”

Balogh: “Che emozione sfidare Alves e Bonucci, prima li vedevo solo in tv”

L’attaccante del Palermo ha espresso tutta la sua gioia per l’occasione avuta sabato scorso

TORINO – Norbert Balogh è al suo primo anno di serie A. Quest’estate il Palermo di Zamparini ha deciso di dare fiducia al giovane ungherese, che adesso ha la possibilità di vivere un sogno. L’attaccante rosanero, infatti, non poteva proprio immaginare di sfidare certi campioni, che fino all’anno scorso ammirava solo in televisione. Alla stampa ungherese, Balogh ha detto: “Il mister mi aveva detto di puntare sull’uno contro uno e cercare di andar via ai difensori bianconeri. L’ho fatto bene nei primi 45 minuti del match, infatti, nello spogliatoio, l’allenatore mi ha detto che avrei dovuto continuare così per i restanti 45. Nel secondo tempo le cose sono andate diversamente, complice la stanchezza. Quindi, proprio a causa di ciò, è arrivata la sostituzione. La Juve? Sfidarla è stata un’esperienza importante, in quanto calciatori del calibro di Leonardo Bonucci e Dani Alves, fino a due anni fa, li guardavo come spettatore in tv. Sabato, invece, li ho sfidati sul campo al Barbera.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy