GF13, Alessio Lo Passo contro Francesca Cioffi: “Fedele? Si voleva fidanzare con me”

GF13, Alessio Lo Passo contro Francesca Cioffi: “Fedele? Si voleva fidanzare con me”

MILANO – “Non ho mai conosciuto veramente la signorina Francesca Cioffi. E tantomeno l’ho mai frequentata. Lei mi ha cercato con una certa insistenza nei mesi scorsi, mandandomi messaggi infuocati in privato, sul profilo Facebook. Mi diceva che voleva conoscermi, vedermi e frequentarmi. Credo che, alla fine, volesse farsi una…

MILANO – “Non ho mai conosciuto veramente la signorina Francesca Cioffi. E tantomeno l’ho mai frequentata. Lei mi ha cercato con una certa insistenza nei mesi scorsi, mandandomi messaggi infuocati in privato, sul profilo Facebook. Mi diceva che voleva conoscermi, vedermi e frequentarmi. Credo che, alla fine, volesse farsi una storiella con me”. A mettere in dubbio la “fedeltà” della gieffina Francesca cioffi, pronto alle nozze dopo il reality, arriva l’ex tronista Alessio Lo Passo: “quando mi ha cercato non mi ha detto esattamente chi fosse – ha dichiarato a “Nuovo” – Si era iscritta su Facebook con un altro nome e nella foto profilo non si vedeva. Era ritratta di schiena. Solo qualche giorno dopo, quando ho accettato la sua richiesta di amicizia; guardando i suoi album fotografici l’ho riconosciuta, L’avevo già vista a Uomini e donne quando corteggiava Alessandro Pess”.

 

 

Lui però non ha accettato la sua corte: ” Ci ha provato tante volte. lo non ho mai accettato le sue avances. Una volta mi ha dato un appuntamento, però non mi sono presentato. Mi ha cercato per tutta l’estate e poi è sparita. Un paio di mesi fa mi ha ricontattato per dirmi che era morto suo padre e che sarebbe entrata al GF”.
Alessio è anche stupito delle parole del fidanzato in trasmissione: ” Non capisco se lui fa il finto tonto o se invece sa tutto e gli va bene. lo al suo posto non andrei in trasmissione a metterci la faccia. E forse nemmeno la sposerei”.(Leggo.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy