Ag. Grenier: ‘Milan? E’ una possibilità’

Ag. Grenier: ‘Milan? E’ una possibilità’

Le recenti deludenti prestazioni fornite dal Milan hanno messo in evidenza come la squadra di Filippo Inzaghinecessiti di rinforzi di qualità a centrocampo, e il nome giusto per i rossoneri potrebbe arrivare dalla Francia, dove, oltre al 19enne del PSG Adrien Rabiot, cercato nei giorni scorsi da Adriano Galliani, gioca…

Le recenti deludenti prestazioni fornite dal Milan hanno messo in evidenza come la squadra di Filippo Inzaghinecessiti di rinforzi di qualità a centrocampo, e il nome giusto per i rossoneri potrebbe arrivare dalla Francia, dove, oltre al 19enne del PSG Adrien Rabiot, cercato nei giorni scorsi da Adriano Galliani, gioca quel Clément Grenier che già era stato accostato al club meneghino nelle scorse settimane: il 23enne di Annonay ha ancora due anni di contratto col Lione, club dove milita dall’età di 11 anni, ma potrebbe essere proprio lui il prodotto del vivaio dei Gones che il presidente Aulas ha annunciato di aver messo in vendita; il nazionale transalpino, tra l’altro, non ha iniziato il ritiro pre-stagione assieme al resto della squadra, e ciò ha alimentato ulteriormente le voci su un suo possibile addio. Per saperne di più, Calciomercato.com ha contattato in esclusiva il suo agente, Frédéric Guerra:

 

Monsieur Guerra, esiste davvero la possibilità che il suo assistito lasci il Lione?
“Sì, diciamo che da qui alla fine del mercato, esiste in effetti la possibilità che parta”.

E’ per questo che non è stato aggregato al resto dei compagni?
“No, quello non c’entra niente, fa parte di un programma personalizzato concordato con la società”.

Si è parlato anche del Milan, è una possibilità?
“Di possibilità ce ne sono diverse, resta da capire se e quali possono concretizzarsi”.

Più concreta forse quella di trasferirsi in Inghilterra?
“No, più concreta no, visto che di concreto in questo momento non c’è assolutamente niente”.

Il giocatore dove preferirebbe trasferirsi?
“A questo genere di domanda preferisco non rispondere”.

Ma lei lo vede più adatto a un campionato come quello italiano oppure alla Premier League?
“Mi pare che le caratteristiche del giocatore siano ben note”. (calciomercato.com)
  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy