Gli esordi dei bomber bianconeri, Higuain brilla

Gli esordi dei bomber bianconeri, Higuain brilla

Con un gol dopo nove minuti alla sua prima apparizione bianconera, il pipita ha poco da invidiare agli storici attaccanti della Juve

Torino – L’esordio di Gonzalo Higuain ha fatto impazzire i tifosi bianconeri. L’argentino è andato a segno dopo nove  minuti dal suo ingresso in campo, per giunta contro gli odiati rivali viola. Se guardiamo indietro nel tempo, ben pochi sono i bomber della Juve che hanno segnato alla prima apparizione in maglia bianconera. Tra i giocatori che nella storia juventina sono arrivati a quota 100 gol, solo due hanno segnato all’esordio. Il primo è Roberto Bettega, 178 gol di cui il primo contro il Catania, proprio alla prima apparizione. Il secondo è Pietro Anastasi, 130 gol in totale, iniziati con una doppietta a Bergamo contro l’Atalanta per il definitivo 3-3, quando l’attaccante indossava per la prima volta la nuova maglia. Ma se guardiamo al recente passato, il gol all’esordio sta diventando un’abitudine. Infatti Carlos Tevez siglò la sua prima rete in Supercoppa contro la Lazio, nel 4-0 che consegnò il trofeo ai bianconeri, durante la sua prima partita in bianconero, così come Paulo Dybala, sempre contro la Lazio, sempre in Supercoppa, ma per lui fu doppietta per il definitivo 2-0. Sarà un’abitudine argentina? Chissà, intanto i tifosi bianconeri si coccolano il loro bomber, mentre aspettano il centrocampista che sta per tornare – CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy