Davide Steccanella sul caso CR7: “Non si arriverà al processo”

Davide Steccanella sul caso CR7: “Non si arriverà al processo”

L’opinione di Davide Steccanella sul caso Ronaldo

di redazionejuvenews


 

Caso Ronaldo: ormai è una guerra di interessi 

 

Ai microfoni di sportmediaset l’avvocato Davide Steccanella dice la sua sul caso Ronaldo sostenendo che non si arriverà al processo: “Innanzitutto partiamo dal presupposto che il sistema americano è molto diverso dal nostro, con pene nella fattispecie molto più alte rispetto a quanto avviene da noi: la violenza sessuale, infatti, può essere punita con la reclusione fino a 20 anni! Questo perché negli Usa decide la giuria popolare sulla base di motivazioni non prettamente e esclusivamente tecniche e oltretutto non deve neppure motivare la propria decisione. Nel caso di un processo, innanzitutto, il portoghese dovrebbe essere presente in aula visto che negli Stati Uniti non esistono processi in contumacia e l’imputato deve presenziare pena l’arresto. Ma detto questo, la mia esperienza mi porta a pensare che il processo non ci sarà: è infatti molto difficile che ci sia il materiale sufficiente per poterlo istruire. Possibile invece che le parti arrivino a un accordo per chiudere il caso”. Intanto la Juve prepara un blitz dal Portogallo: 5 giocatori a sorpresa...>>>CONTINUA A LEGGERE

 

Juventus, Cristiano Ronaldo dovrà essere interrogato
Juventus, Cristiano Ronaldo

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy