L’esordio in Champions è anonimo: Siviglia indigesto, come un anno fa

L’esordio in Champions è anonimo: Siviglia indigesto, come un anno fa

I bianconeri concedono pochissimo alla squadra di Sampaoli ma non sbloccano la partita, la campagna europea si apre con uno 0-0 allo Juventus Stadium

TORINO – Una prima uscita in Champions abbastanza deludente, l’esordio stagione della Juve in Europa lascia l’amaro in bocca ai tifosi bianconeri. L’esordio contro il Siviglia era ostico, tutti lo sapevano, ma la Juve è stata poco incisiva e poco pericolosa nell’arco dei 90 minuti e non hanno convinto alcune scelte di Max Allegri. A cominciare dall’esclusione di Miralem Pjanic, mancato clamorosamente in fase di costruzione, in Europa non possono bastare Lemina ed Asamoah ad impostare il gioco.

SOLIDITA’ E POCO ALTRO – Il poco altro si chiama Sami Khedira. Due occasioni colossali in quindici minuti, due errori non da Khedira davanti a Sergio Rico imbeccato dal solito geniale Dybala. Il resto del primo tempo è piuttosto sciatto, poche le situazione pericolose create dagli uomini di Allegri, forse intimoriti dal peso delle aspettative per questa campagna europea in Champions League. Il resto lo fa il Siviglia meno sbarazzino e più solido rispetto alle prime uscite stagionali, intelligente Sampaoli nel rinforzare il centrocampista con Iborra e Kranevitter.

SOLO JUVE – Nella ripresa è un monologo bianconero, la Juve vuole il primo successo in Champions e alza il baricentro mettendo sotto pressione il Siviglia. Sampaoli cambia modulo e si mette con la difesa a 5, isola il neo entrato Correa contro la BBC e prova a portare in Andalusia un punto prezioso in ottica qualificazione. Allegri, forse tardivamente, inserisce Pjanic ed Alex Sandro dopo la clamorosa traversa colpita da Higuain sul cross di Dani Alves e schiaccia il Siviglia. Il bosniaco e il brasiliano cambiano il volto ai bianconeri, più tranquilli in fase di possesso palla e più presenti in area di rigore, prima Dani Pareja è miracoloso su Higuain, poi nel recupero Alex Sandro si inserisce alla grande e Sergio Rico spiega a tutti perché Sirigu fa panchina a Siviglia.

Ecco le pagelle: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy