JUVE-BAYERN / Oltre i confini europei, dalla Cina: “I nani bavaresi contro i giganti italiani”

JUVE-BAYERN / Oltre i confini europei, dalla Cina: “I nani bavaresi contro i giganti italiani”

La Champions League varca i confini europei e arriva fino in Cina, con la stampa cinese che parla di una “sfida tra gnomi bavaresi e giganti juventini”

Cina

TORINO – La Champions League varca i confini europei e arriva fino in Cina, con la stampa cinese che parla di una “sfida tra gnomi bavaresi e giganti juventini”. Secondo il sito cinese Xinhua Online, lo scontro fra due potenze del calcio europeo potrebbe impattare maggiormente sul Bayern Monaco di Guardiola. Dalla Cina infatti mettono in evidenza come i bavaresi rischiano seriamente di uscire dal loro obiettivo principale decisamente prima del previsto, con Pep che vorrebbe lasciare Monaco con la vittoria della Champions League. L’opinione comune in Cina è che una mancata vittoria di Guardiola chiuderebbe l’era Pep a Monaco con la sensazione di aver fallito, anche perché l’obiettivo dichiarato dal Bayern è la finale di Milano.

NANI vs GIGANTI – La sfida di martedì si incentrerà proprio su questo duello, chi vincerà tra la fisicità juventina e l’agilità bavarese? Dalla Cina si pone l’accento sull’aspetto prettamente fisico parlando con i numeri, ovvero misurando i difensori bavaresi e gli attaccanti bianconeri. Guardiola non avrà a disposizione i centrali difensivi che sono in grado di contrastare la fisicità degli avanti juventini, a cominciare dalla coppia titolare Boateng-Benatia. I piccoli Philipp Lahm e Juan Bernat, entrambi alti circa 1.70, copriranno le fasce, mentre quasi certamente Alaba, che sfiora il metro e 80, dovrà adattarsi a fare il centrale e marcare uno tra Morata e Mandzukic.

ATTACCO STELLARE – La coppia di marziani Muller e Lewandovski è quella che viene analizzata dal stampa cinese, anche se la difesa della Juve è la più adatta a chiudere i rifornimenti per le due stelle. La coppia spopola in Cina e il sito cinese mette in risalto i loro numeri, a cominciare dalle 39 reti messe a segno dai due in questa stagione. Al loro fianco Guardiola potra affiancare anche Franck Ribery, tornato sabato pomeriggio a disposizione di Guardiola e in campo per 40 minuti nella vittoria 3-1 sul Darmstadt.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy