BAYERN-JUVE / Il passaggio in Champions vale 95 milioni

BAYERN-JUVE / Il passaggio in Champions vale 95 milioni

Secondo quanto riporta calcioefinanza.it, da questa stagione vi è stata una lievitazione dei premi della Champions League

Champions

TORINO – Secondo quanto riporta calcioefinanza.it, da questa stagione vi è stata una lievitazione dei premi della Champions League. Anche il passaggio ai quarti di finale garantisce introiti importanti, soprattutto grazie al famoso market pool, vale a dire quel montepremi che le squadre di una stessa nazione, partecipanti alla Champions, hanno il diritto di spartirsi: alle squadre italiane sono riservati 110 milioni, 10 dei quali già versati alla Lazio dopo l’eliminazione ai playoff. I restanti 100 milioni sono così divisi:
– la prima metà, 50 milioni, sarà suddivisa in base alla classifica dell’ultimo campionato di Serie A (27,5 milioni, cioè il 55%, andrà ai bianconeri campioni d’Italia in carica; i restanti 22,5 milioni, cioè il 45%, ai giallorossi arrivati secondi la scorsa stagione.);
– la seconda metà, invece, 50 milioni sarà ripartita in misura proporzionale al numero di partite disputate in questa edizione della Champions.

Questo significa che il passaggio ai quarti della società Corso Galileo Ferraris vale circa 8 milioni di euro, che tra l’altro verrebbero sottratti ai rivali giallorossi. Fino ad ora la Juventus ha incassato ricavi per circa 59 milioni: 27,5 dalla prima parte del market pool, 12 per il partecipation bonus, 5,5 per i risultati nel girone, 5,5 per la qualificazione agli ottavi e 8,7 di introiti al botteghino. In caso di eliminazione nella gara contro i bavaresi, la Juve riceverebbe soltanto altri 25 milioni dal market pool, visto che giocherebbe lo stesso numero di gare della Roma (8 ciascuna), per un totale di poco superiore agli 84 milioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy