Avversarie Champions, il Lione crolla a Digione

Avversarie Champions, il Lione crolla a Digione

I francesi, dopo essere passati due volte in vantaggio, perdono 4-2 in trasferta

Torino – Troppo disattenti sulle palle inattive. Il Lione prende tre gol su calcio da fermo e lascia Digione senza neanche un punto in tasca. Passa in vantaggio l’Olympique al 20′ grazie a Tolisso, ma due minuti dopo N’koulou atterra Tavares in aerea, e Sammaritano realizza dal dischetto. L’OL passa nuovamente avanti grazie al gioiello di casa, Lacazette, che segna il primo gol stagionale per il 2-1 al 37′. Nel finale di primo tempo lo stesso attaccante rimedia una botta al ginocchio ed è costretto al cambio. Dentro Valbuena, e un minuto dopo Tavares pareggia i conti di testa. Nel secondo tempo si realizza il suicidio del Lione, che riesce a prendere due gol su azioni d’angolo: prima al 73′ Bahamboula, poi al minuto 88 Lees-Melou, mettono in banca il risultato per il 4-2 finale. Lione che dovrà lavorare molto sulle palle inattive, Juve che in vista della partita di Champions dovrà sfruttare questo evidente punto debole dei francesi. E per sognare in grande anche in Europa Marotta cerca il colpo finale per il mercato – CONTINUA A LEGGERE 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy